Come si diventa Influencer su Instagram

E’ un vero e proprio lavoro, richiede impegno, ma non è riservato a pochi eletti, chiunque può diventare un  Influencer.

Fino a qualche hanno fa non si parlava di Influencer, ma di Fashion Blogger.  

Appena nato Istagram infatti,  l’Influncer si occupava esclusivamente di moda, mentre oggi è una figura professionale  legata più settori: food, travel, fitness ecc.

Ma vediamo tutto quello che c’è da sapere per diventare  una Fashion Influencer su Instagram. 

Il profilo: curare i dettagli.

Scrivere la tuo biografia nel modo giusto.  La tua foto migliore ovviamente e biografia pertinente:

chi sei                                               Sandra  Rossi 

cosa fai                                            Personal Stilyst /Personal shopper

di dove sei                                       Roma Milano Napoli

dove ti  contatto                             DM (chat Instagram) o E-Mail

Link                                                   Sito o Blog o profilo Fb 

Può essere  utile linkare con l’applicazione Link personalizzato che oltre a renderlo più corto vi informa sui click ricevuti.

Creare uno stile
Instagram Theme: per creare un immagine del profilo accattivante e stilisticamente perfetta, esistono delle regole di tipo estetico,  non obbligatorie ma consigliabili da seguire.

Una  gallery,  per essere visivamente seducente, deve essere armoniosa.  Date a tutte le foto la stessa dimensione,  scegliete una gamma di colori o un colore soltanto e rimanete fedeli allo stile che avete scelto e che vi rappresenta.

Una delle applicazioni più usate per modificare le foto  è VSCO  (sotto trovate il link).

I temi più carini e di tendenza di cui è utile conoscere i parametri sono:

Clean feed, molto usato dalla top influncer scandinava Celine Aagaard, nella foto.

Risultati immagini per celine aagaard

FILTRO VSCO CAM   SE3

esposizione  +1    contrasto+2

saturazione- 2     temperatura-2    tinta +4

Pink feed

I would LOVE THIS STUFF EVEN IF IT WAS GREY

FILTRO VSCO CAM   SE5

esposizione  +2    contrasto+2

saturazione- 2     temperatura- 3    tinta +6

 

Color feed

Striped socks - ©Garry Gay (via FineArtAmerica)

FILTRO VSCO CAM   C1

esposizione  +1    contrasto+1

saturazione +2     temperatura- 1

                                       

 

Dark feed

Risultati immagini per bianco e nero

FILTRO VSCO CAM   G3

esposizione  -1    contrasto+2

saturazione +2     temperatura +4

                                                                                                                                                                     

Autumn feed                                             

  Immagine di sweater, winter, and autumn

FILTRO VSCO CAM   A4

esposizione  -1    contrasto+3

saturazione +3     temperatura +2

Sono solo alcuni esempi, ma ce ne sono tantissimi:     Idee feed per instragram

Immagine di aesthetic yellow color   Immagine di blueImmagine di aesthetic, brown, and cream

Le più usate  applicazioni per modificare le foto:

Instasize gratuito

facetune a pagamento

Pic Stitch – Collage Maker gratuito   (per collage)Risultati immagini per instagram foto collage

Afterlight 59 filtri a pagamento

VSCO gratuita

snapseed principalmente editing intuitivo gratuito

E naturalmente   Adobe Photoshop più famoso al mondo gratuito

Commentate le foto, non è così ovvio capire a cosa si riferiscono e chi guarda vuole sentirsi partecipe.

Come aumentare i follower 

Diffondere il profilo su molti social e condividere ovunque per farsi conoscere.  Cliccando sul profilo si può trovare : impostazioni di condivisione-account collegati. Una volta  data l’autorizzazione i post verranno condivisi su ogni social.

Per condividere su  Twitter ed evitare di trovare un link invece del post,

è utile l’applicazione    IFTTT Instagram on Twitter

Usare i giusti hashtags  nel giusto modo:  per individuare quelli più popolari puoi usare:

Hashtags più popolari su Instagram

Usare troppi  hashtags, usarli se  non  sono correlati alla foto è controproducente,  Instagram lavora e modifica continuamente gli algoritmi per migliorare la soddisfazione degli utenti.  4 o 5 hashtags sono il numero giusto, altrimenti  le persone rimarranno deluse e il vostro profilo sarà shadow bannato (non sarete più visibili nella sezione hashtags dagli utenti che non seguono  il profilo).

Se vi è già successo potete  visitare

Come agisce lo Shadow ban sul tuo profilo Instagram

Esibisci la tua personalità e rimani coerente:  la fotografia è una mezzo di comunicazione molto potente e immediato, chi guarda vuole trovare idee, ispirarsi e orientare i propri gusti. Imitare profili di successo di qua e di là non vi aiuterà a far nascere il personaggio che è in voi: normale ma unico.

Finché non avrai trovato il tuo stile, meglio postare poche foto carine e prendere tempo.

Orari migliori per pubblicare: le statistiche della rete dimostrano che gli orari migliori per pubblicare sono l’orario  di pausa pranzo e pausa cena  (13.14  e 19-20).  Mentre sono considerati i  giorni più affollati il giovedì e il venerdì.

Dopo il lavoro infatti le persone si rilassano sui social, ma una  è una statistica da prendere con le pinze o da non prendere affatto, dipende anche dal target.  Se il tuo target  è formato da ragazzi che vanno a scuola l’orario migliore sarà 15-17. L’unico modo per saperlo è sperimentare, ma se non vuoi lasciare nulla al caso ti sarà utile questa applicazione che ti permetterà di postare a orari pre programmati.

Hootsuite

Interagisci  il più possibile, lo scopo di un social network è proprio questo. Crea legami con chi commenta ricambiando il favore. Cerca altri Igers (IG sta per Instagram) con interessi simili ai tuoi. Oltre a conquistare dei veri follower,  accrescerai la tua conoscenza degli argomenti e potrai prendere tanti spunti da riproporre a modo tuo. Una sana competizione insomma.

Contrariamente e da non fare, fondamentalmente perché non utile a niente, è spannare i profili di successo cliccando segui a random.  E’ vero, otterrete nuovi follower, ma saranno solo fantasmi che non seguiranno niente di quello che pubblicate e dopo qualche tempo vi cancelleranno ( cosa che voi avrete già fatto il giorno dopo).

Non cercare scorciatoie che poi scorciatoie non sono.

Comprare follower su Instagram è utile solo se lo fate per soddisfare il vostro ego, allora non c’e problema. Se invece volete diventare Influencer di professione è importante sapere i fondamentali:

Le aziende sanno distinguere benissimo un profilo pieno di fake.

Le prime proposte di lavoro che avrete saranno collaborazioni gratuite, dovrete veramente dimostrare che siete in grado di “influenzare” le vendite. I follower comprati non compreranno proprio niente e voi  vi sarete bruciate ancora prima di iniziare.

Se poi, come si diceva sopra, volete farlo per un vostra forma di  narcisismo personale ,  che c’è di male?  Ecco come fare per comprarli.

Scarica l’applicazione   Compra follower

Dopo esserti loggato all’ account Instagram, l’applicazione ti chiederà di mettere cuori su determinati profili  facendoti guadagnare punti. Ogni 100 punti ottenuti potrai comprare l’ambito  pacchetto di follower.  In alternativa ti verranno offerti pacchetti a pagamento relativamente economici.

Ci sono decine di applicazioni dello stesso genere su Google Play Store, basta digitare Compra follower.

 

 

5 pensieri riguardo “Come si diventa Influencer su Instagram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...